News

Studio Legale Mazza > News (Page 4)

Società di capitali, Progetto di scissione, Cassazione Civile, Prima Sezione, Ordinanza interlocutoria n. 32365 del 03/11/2022

Società - Società di capitali - Progetto di scissione - Responsabilità solidale delle società beneficiarie ex art. 2506 bis, comma 3 c.c. - Elementi del passivo con destinazione non desumibile dal progetto - Responsabilità per danno ambientale - Conseguenze dannose non determinabili al momento della scissione e verificatesi dopo la stessa - Inclusione tra gli elementi del passivo - Compatibilità con l’art. 3 della VI Direttiva 82/8912/CEE del Consiglio - Rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia UE. La Prima Sezione Civile ha disposto il rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia UE, in ordine all’interpretazione dell’art. 3 della Sesta Direttiva 82/891/CEE del...

Leggi di più

Urbanistica, Necessità dell’evidenza pubblica nella selezione della zona di insediamento dell’unico centro commerciale provinciale, Consiglio di Stato, Sezione Sesta, sentenza 6 ottobre 2022 n. 8564

Urbanistica – Localizzazione - Procedimento amministrativo - Giustizia amministrativa - Legittimazione attiva - Atto amministrativo - Convalida Impugnazione della sentenza del T.r.g.a. - Sezione Autonoma Della Provincia Di Bolzano - n. 00157/2019. L’area sulla quale insediare l’unico centro commerciale di rilevanza provinciale deve essere scelta in seguito a una preventiva fissazione di criteri e modalità di scelta a garanzia del rispetto dei principi della pubblicità e della trasparenza nonché della par condicio dei soggetti concorrenti nella presentazione delle loro “candidature”; la selezione dell’area necessita il ricorso a forme di evidenza pubblica. Le regole di evidenza pubblica devono essere fissate prima dell’inizio della procedura...

Leggi di più

Contratti, L’interpretazione, Cassazione Civile, Seconda Sezione, Sentenza n. 27186 del 15/09/2022

In tema di interpretazione dei contratti, l'indagine circa la comune volontà dei contraenti deve essere condotta sui binari del senso letterale delle espressioni usate e della individuazione della ratio del precetto contrattuale, tracciati dall'art.1362 c.c. Infatti, è stato affermato da questa Corte il principio (vedi Cass. n. 25840 del 2014), che va qui ribadito, alla cui stregua detta disposizione codicistica impone all'interprete del contratto di ricostruire in primo luogo la volontà delle parti: per far ciò deve muovere dal testo contrattuale, verificando se questo sia coerente con la causa del contratto, le dichiarate intenzioni delle parti, e le altre parti del...

Leggi di più

Italia, Pil, II trimestre 2022

Nel secondo trimestre del 2022 si stima che il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2015, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia aumentato dell’1% rispetto al trimestre precedente e del 4,6% in termini tendenziali. Il secondo trimestre del 2022 ha avuto una giornata lavorativa in meno sia rispetto al trimestre precedente, sia rispetto al secondo trimestre del 2021. La variazione congiunturale è la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto nel comparto dell’agricoltura, silvicoltura e pesca e di un aumento sia in quello dell’industria, sia in quello dei servizi. Dal lato della domanda, vi...

Leggi di più

PNRR, Assegnazione risorse, Oltre 1,8 miliardi di euro di investimenti culturali, Ministero della Cultura

Online i decreti di assegnazione delle risorse per efficienza energetica di cinema, teatri e musei; per attrattività borghi; per recupero parchi e giardini storici; per adeguamento sismico edifici di culto, torri e campanili; per il restauro chiese FEC Il Ministero della Cultura ha raggiunto tutti gli obiettivi del PNRR previsti per la data del 30 giugno. Da oggi online i decreti di assegnazione di 1,8 miliardi di euro per il miglioramento dell’efficienza energetica di 274 cinema, 348 teatri e 120 musei; per l’attrattività di 310 borghi (linea A + linea B); per la valorizzazione di 134 parchi e giardini storici; per l’adeguamento...

Leggi di più

Cinema, Industria cinematografica, Filiera, Qualità e Quantità di prodotto italiano e non

Ultima edizione di Ciné (Riccione 5-8 luglio) Presidente dell’Unione Produttori ANICA: puntare su qualità per riempire sale “L’ultima edizione di Ciné (Riccione 5-8 luglio), evento promosso dall’ANICA in collaborazione con ANEC, nel quale si incontrano le diverse realtà dell’industria cinematografica, è stata l’occasione per ribadire ancora una volta l’importanza del prodotto per la valorizzazione dell'intera filiera. Il ritorno dei maestri italiani, dei film di genere e l’arrivo di grandi produzioni internazionali sta producendo già effetti positivi; le sale stanno tornando a riempirsi e a recuperare il gap rispetto al 2019, ultimo anno pre-pandemia. Rispetto a giugno 2019, infatti, siamo solo ad un meno 19%,...

Leggi di più

Cinema, Senato, Mozioni, Sale cinematografiche e Piattaforme, Finestre temporali di permanenza, Mic

Sistema finestre sarà esteso a tutti i film, italiani e stranieri, non più soltanto a beneficiari di finanziamento pubblico Decreto del Ministero della Cultura “È importante che l’aula del Senato abbia dato un impulso forte e determinato all’azione del governo sul tema della crisi delle sale cinematografiche: i cinema sono importanti presìdi culturali che è giusto tutelare. È inoltre significativo che ci sia stata una sostanziale condivisione nelle diverse mozioni sul fatto che vada migliorata la regolamentazione delle finestre temporali, ossia quanto tempo i film devono restare in sala prima di andare su una piattaforma e che ci sia un’indicazione molto chiara,...

Leggi di più

75° Festival del Cinema di Cannes, Cinema e Audiovisivo eccellenze del “Made in Italy”, Anica

”La grande capacità creativa e produttiva del cinema e dell’audiovisivo italiano sono in questi giorni sotto gli occhi di tutti e l’impatto economico e la ricaduta sul lavoro e sul Pil rappresentano uno tra i motori della ripresa”. E’ quanto sottolinea il presidente di ANICA, alla conclusione della partecipazione collettiva italiana al 75° Festival del cinema di Cannes, iniziativa frutto della collaborazione tra Maeci, Ice Agenzia, Cinecittà, Anica, l’associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e digitali, la Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del MiC. “Dall’estero – osserva – si guarda al comparto audiovisivo italiano come uno dei punti di eccellenza del Made in Italy. Un...

Leggi di più

Produzione Cinematografica Nazionale e Internazionale, Progetti Selezionati, Regione Emilia-Romagna 

Sono stati resi noti i progetti cinematografici e audiovisivi selezionati e sovvenzionati dalla Regione Emilia-Romagna a seguito di due bandi emanati a dicembre 2021 dedicati alle produzioni regionali e quelle nazionali e internazionali. Per accedere al bando i costi complessivi di produzione dovevano essere pari o superiori ai  4 milioni e le spese ammissibili sul territorio pari o superiori a un milione. Il bando riservato alle imprese regionali sostiene 9 progetti: 4 documentari, 1 opera cinematografica, 1 opera televisiva e 3 cortometraggi. Per il bando riservato alla produzione cinematografica nazionale e internazionale verranno sovvenzionati 12 progetti sui 39 presentati. 07 giugno 2022 Fonte Mia Mercato Internazionale Audiovisivo...

Leggi di più

Conformità agli Orientamenti emanati dall’ESMA in materia di ritardo nella comunicazione al pubblico di informazioni privilegiate e interazioni con la vigilanza prudenziale (ESMA70-159-4966 IT), Consob

La Consob, quale Autorità competente per la vigilanza sugli abusi di mercato, si conforma agli "Orientamenti relativi al regolamento sugli abusi di mercato (UE) n. 696/2014 (MAR) - Ritardi nella comunicazione al pubblico di informazioni privilegiate e interazioni con la vigilanza prudenziale", pubblicati dall'ESMA nella loro versione definitiva in lingua inglese in data 5 gennaio 2022, integrandoli nelle proprie prassi di vigilanza. Gli Orientamenti, pubblicati sul sito web dell'ESMA in tutte le lingue ufficiali dell'Unione lo scorso 13 aprile 2022, sostituiscono gli Orientamenti in materia di ritardo nella comunicazione al pubblico di informazioni privilegiate (Doc. ESMA70-159-4966 IT), integrandoli con: i) due...

Leggi di più